Programma 2014


PENSARE E RICORDARE E' IL MODO UMANO DI METTERE RADICI E DI OCCUPARE IL PROPRIO POSTO NEL MONDO

"Hannah Arendt"

.......e questa è la nostra storia

Viviamo in un’epoca in cui è in gioco il futuro stesso dell’uomo e della società; questo inizio del terzo millennio indica un tornante storico decisivo.

Ma la grandezza della sfida storica, cui ci troviamo di fronte, può farci incorrere nel rischio di rinunciare alla comprensione dei fattori in gioco.

Per questo motivo il primo passo consiste nel sapere come affrontarla.

L’edizione di Chioggia Incontra 2014 nel solco di continuità con le edizioni precedenti, mette insieme figure della cultura, delle scienze, della società e dei vari campi dell’agire umano che incarnano, con profili diversi, una caratteristica comune dell’uomo come ben esprimeva lo scrittore Cormac Mc-Carthy quando, nel suo romanzo Sunset Limited dichiarava: “Chi fa domande vuole la verità. Mentre chi dubita vuole sentirsi dire che la verità non esiste”.

Nel descrivere la condizione dell’uomo contemporaneo, lo scrittore francese A. Camus nel libro “ La peste”, scriveva che gli uomini sono “impazienti del proprio presente, nemici del proprio passato e privi di futuro”.

E’ possibile sperimentare una diversa posizione che rilanci la speranza per l’uomo?

Il Fondaco ritiene ciò possibile a partire dalle capacità di identificare i problemi e di affrontarli in modo informato e responsabile. Ovvero da uomini.



 
FacebookTwitterYouTube