13 Giugno 2009

Per Laura o per Beatrice
Il mistero dell’amore

 

Sabato 13 giugno ore 21.00 Auditorium S.Nicolò Chioggia

 

Alle radici della cultura europea due figure femminili, Laura e Beatrice, esprimono aspetti diversi del mistero dell’amore umano. C’è chi, in modo forse troppo semplicistico, le ha contrapposte: Laura è l’amore umano; Beatrice è l’amore divino. In realtà non sono figure antitetiche, ma diverse perché diverse sono le esperienze umane e poetiche di Petrarca e Dante. Laura è la donna realmente sognata e continuamente vagheggiata; Beatrice è rivelazione dell’amore eterno che si è fatto perfezione di vita umana e ordine del mondo, è introduzione alla totalità del reale. Che cosa hanno da dire all’uomo contemporaneo che, pur condizionato ed espropriato, continua ad avere bisogno di amore, emozione, pudore, sentimento?

Interverranno: sig.ra Maria Rosaria Omaggio che interpreterà versi di Laura e Beatrice accompagnata dal flauto e dalla fisarmonica del maestro Andrea Pelusi, dott. Giuseppe Manfridi, scrittore e regista, prof. Davide Rondoni, poeta.
Modera: Chiara Casarin dott.ssa di ricerca in arte contemporanea

 

Maestro Andrea
Pelusi
Dott.ssa
Chiara Casarin
Prof. Davide
Rondon
Dott. Giuseppe
Manfridi
Maria Rosaria
Omaggio

 










 
FacebookTwitterYouTube